Dai Monti a Valle
9 Dicembre 2019
I miracoli del tempo
23 Dicembre 2019

Bianco Natale

Dalla finestra del cuore miro il cielo
oltre il silenzio che adombra i pensieri
mentre i ricordi si rianimano d’infinito.

Quanto splendore erge dal cielo stanotte;
scende la neve
ed ogni fiocco è uno spiffero di luce
che brilla a destra del mio cuore.

È lì che preservo di voi tutti i magici Natali,
le incantevoli tavole imbandite di mille ricordi
danno essenza all’aspro scorrere del tempo
monco del vostro indissolubile amore.

È mezzanotte, le campane suonano a festa,
mentre un groviglio di stelle
sui monti della speranza
luccicano in me sublimi ricordi
che accompagnano l’avido tempo che usura.

Scende una lacrima, gela le membra,
un nodo alla gola soffoca d’amore il cuore,
quantunque la luce dell’infinito
lentamente si adagia
sulla capanna della vita che và..!

E nel silenzio che avvolge la mente
la luce del mistero si rigenera:
nella mangiatoia del tempo è rinato il figlio dell’uomo,
il bambino Gesù, e con lui rivivono nel cuor mio,
per sempre, i ricordi di un tempo memorabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *