La vita oltre l’infinito
22 Marzo 2020
Le stagioni della vita
13 Aprile 2020

È Risorto

Prigioniero di un tempo che vaga
tra rimorsi e avversità mi siedo e penso
a quanti inutili progetti privi di speranza;
e come un sognatore del mio tempo
taccio all’eco del silenzio e ascolto
la tristezza che giace in fondo al cuore.

Quanta falsità dilaga in questo mondo
senza alcun perché;
siamo fragili d’amore e forti per imprimere dolore;
credenti di una libertà fumosa abbiamo smarrito la via
che porta a te oh mio Signore.

L’anima è la vera luce della vita
ma nulla può per fermare la malvagità;
l’indifferenza e l’avidità la fanno da padrone
si è tutti prigionieri di futili bellezze,
perché quelle interiori sono troppe vicine al cuore.

Gioia, pianto e grida di dolore domina la vita
perché siamo tutti schiavi di facili illusioni;
la vera ricchezza sta nel cuore
che tutto dà con passione e nulla chiede se non l’amore;
in questo tempo siamo tutti un po’ più buoni.

Cristo è risolto per noi dalla sua croce
ma l’uomo è rimasto peccatore;
nulla e valso al cielo per liberare il suo mondo
dal maligno che governa con facili illusioni
perché siamo tutti ciechi e distanti dal Dio amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.