Condizione di cuore
3 Settembre 2022
Gli occhi di lei
10 Settembre 2022

Gioia

So bene cos’è il sapore dell’amore
so bene cos’è il dolore
so bene cos’è l’amore vissuto
so bene che tutto questo di noi sarà distrutto
ma non temo la solitudine né tantomeno il silenzio
perché cammino spazi senza fine
per ritrovare un po’ di te amore mio.

Cerco di stare lontano dalla noia
mentre il tempo consuma la nostra storia
muto tra i respiri perduti e penso,
penso al tuo sorriso e piango
per un attimo mi stringo al canto
prendo fiato come quando mi dicevi t’amo.

E se l’amore avesse un’anima la chiamerei gioia
e se la solitudine avesse un cuore la chiamerei come te, gioia.

Gioia, senza di te questo tempo mi distrugge
è dura vivere da solo nella stanza del mio cuore
mentre intorno a me tutto ruota di te
dalla finestra del tempo solo macerie
l’ombra del silenzio si fa noia
mentre il tempo consuma la nostra storia.

E se l’amore avesse un’anima la chiamerei gioia
e se la solitudine avesse un cuore la chiamerei come te, gioia.

E poi mi accorgo che il tempo non è niente
e poi mi accorgo che senza di te
la mia vita non vale niente
e pensare che eri mia solamente
come il sole ritorni sempre nella mia mente
abbiamo dato il meglio di noi e poi
ognuno per i fatti suoi.

So bene cos’è il sapore dell’amore
so bene cos’è il dolore
so bene cos’è l’amore vissuto
so bene che tutto questo vivere di noi sarà distrutto
ma non temo la solitudine né tantomeno il silenzio
perché cammino spazi senza fine
per ritrovare un po’ di te amore mio.

E se l’amore avesse un’anima la chiamerei gioia
e se la solitudine avesse un cuore la chiamerei come te, gioia.

Antonio Fiore – 01.09.2022
Inedita@tutti i diritti riservati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.