Gioia
3 Settembre 2022
Penso
10 Settembre 2022

Gli occhi di lei

Come il sole di sera perdo il passo
mi cadi addosso come un sasso
in ogni attimo di luce io vedo te
il giorno finisce e tu sei qui con me.

Tra le orme dei passi mi chiedo perché
rincorro sogni falsi,
profondi e falsi come il sole sui sassi.

Cammino il tuo sentiero e ne vado fiero
sei un’ombra tra la gente ma non è vero
conosco i tuoi occhi e so che ci sei
mi chiedo se quello che vedo è vero
somigli a mia madre
occhi profondi e veri, veri come gli occhi di lei.

Sul tuo viso è stampato il suo sorriso
come una vecchia foto appeso a un filo
nei tuoi occhi vedo il cielo
è come stare alla finestra di un grattacielo.

I sogni a volte fanno rumore
dormono nudi sui sassi
dimenticandosi di cos’è l’amore
è una guerra di cuore
vanno avanti
inseguendo le orme dei tuoi passi.

Un milioni di sogni di te io li rifarei
conosco i tuoi occhi verdi
sono belli e veri come gli occhi di lei
somigli a mia madre
sguardi d’amore profondi
nei tuoi occhi vedo l’essenza di lei.

I tuoi occhi ce l’ho stampati nel cuore
guardo mia madre
e vedo gli occhi tuoi pieni d’amore
ti conosco e so che ci sei
un milione di sogni di te io li rifarei
e cento giorni di me io ti darei.

Come il sole di sera perdo il passo
mi cadi addosso come un sasso
in ogni attimo di luce io vedo te
il giorno finisce e tu sei qui con me.

I sogni a volte fanno rumore
dimenticandosi di cos’è l’amore.

Guardo mia madre e vedo gli occhi tuoi
veri e profondi come gli occhi di lei
Riguardo mia madre e vedo gli occhi tuoi
cento giorni di me io ti darei, ti darei.

Antonio Fiore – 04.09.2022
Inedita@tutti i diritti riservati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.