Antologia Adotta una Poesia – 2012
18 Gennaio 2020
CET Scuola Autori di Mogol – 2019
18 Gennaio 2020

Antologia Artistica “Una Pagina, un’emozione” – 2018

Se mi ami regalami una rosa

(Femminicidio) 

Non ti permetterò di leccare le mie ferite;

dici di amarmi

mentre col coltello della gelosia

scarnisci le mie membra.

Le tue violenti esternazioni

con alternanti implorazioni celano solo follia,

e i tuoi desideri hanno un solo volto,

schiavizzare il mio corpo

per dare sfogo alle tue insaziabili barbarie.

Il mio corpo non è e non sarà mai merce di scambio

per nulla e per nessuno al mondo,

ma un corpo di Donna che sa e vuole essere amata

con l’indissolubile amore che si muove col cuore in mano.

Il mio corpo non è un oggetto,

ma una bellezza che vive di sogni ed emozioni,

come un guardarsi allo specchio,

dove ci si potrà ammirare con gli unici occhi dell’amore.

Il mio amore non ha bisogno di cicatrici alcune,

ma di inseguire sogni,

i sogni liberi come i pensieri di chi sa amare

e fa volare oltre qualsivoglia confine.

Se mi ami regalami amore e sogni

che hanno il nobile sentimento dell’amicizia,

del rispetto e dell’inconfutabile collegialità

che dà alle persone la para dignità.

Uomo, se per davvero dici di amarmi,

il tuo sentimento non può essere morbosa gelosia

ma un sogno d’amore di profumi e fiori

che danno soffice carezze ai nostri cuori.

Amami con la leggiadra rosa della passione

e spetali sul mio corpo i suoi profumi

che sprigioneranno su di me l’unica cicatrice:

l’amore che lascia il segno del desiderio indissolubile!


…è nu fruscì ‘e viento

Sfronnano e foglie

smaturate do sole

che s’arrotolano

appriesso ‘o viento

ncoppa a sta terra

ch’è n’ombra ‘e cielo.


L’alba dell’amore

In uno spicciolo di tempo lì dove il sole si addormenta,

io per te, accenderò i sogni nel mio cuore

per tenerli lontani dal dolore e dagli inutili tormenti.  

Quante stelle accese in questo cielo qui stasera,

e tra un bacio e una carezza, il mio cuore,

di te vive ancora d’immensa luce vera.

Non c’è tempo per odiare né pensieri strani per amare

ma solo il silenzio di chi sa guardare col cuore,

che sogna e ama la donna che gli tiene stretto la sua mano. 

I nostri sogni sono due stelle nel silenzio della sera

che si accendono e si spengonocome un faro

sulle onde del mare che si colora di sole spento.   

Ogni stagione ha i suoi colori come i sogni dell’amore,

che profumano di emozione anche quando il cuore

è stanco ma sa vivere ancora l’essenza della passione.

È tra un’emozione e un’illusione respira l’amore

che biancheggia dentro di noi come il cielo acceso

illumina i cuori e sogna le stelle perlate di luna piena.

Il primo raggio di sole ci accompagna oh celeste amore

decantato dalle stelle perché noi siamo l’alba

in questo frangente di tempo che ne segna l’esistenza,

fino a quando l’ultimo raggio di sole non si spegne col tramonto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.