E se fosse amore
9 Dicembre 2022
Sulla pelle tua
10 Dicembre 2022

Ciurma

Cosa resterà di questo inedito viaggio
Occhi persi nello sguardo
L’illusione dura solo un minuto e scompare
Osservo la pioggia
Stanche son le rughe del mare
Solo come un pescatore perduto
La nave tira dritto oltre le mura
Il vento scuote la poppa e poi la prua, ciurma
Si odiano ma sta bene insieme
Fingono persino di volersi bene, ciurma.

All’orizzonte una luce fuori dal mondo, ciurma
come una stella al centro del mondo, ciurma
Terra, terra, terra ai confini del mare
Ciurma, una nuova terra da sbranare.

Terra, terra, terra, terra promessa
L’attraversata è già iniziata
Terra, terra, terra, terra promessa
Bisogna fare in fretta
Terra sbranata per quattro sesterzi.

Alligatori e naviganti all’arrembaggio
Si speravo tanto in un miraggio
Ciurma, pronti per un viaggio
Ciurma, pronti per un nuovo assalto
Una nuota terra da sbranare, ciurma.

Occhi persi nello sguardo
L’illusione dura solo un minuto e scompare
Osservo la pioggia
Stanche son le rughe del mare
Solo come un pescatore perduto
La nave tira dritto oltre le mura
Il vento scuote la poppa e poi la prua, ciurma
Si odiano ma sta bene insieme
Fingono persino di volersi bene, ciurma.

Alligatori e naviganti fan lo stesso
Sono vecchie Promesse, briganti di se stessi
Vendono l’anima per quattro sesterzi
Terra, terra, terra, terra promessa
Terra sbranata per quattro sesterzi, ciurma
Terra, terra, terra, terra promessa
Terra sbranata per quattro sesterzi, ciurma.

Antonio Fiore – 09.12.2022
Inedita@tutti i diritti riservati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.