Cuori che si raccontano
8 Febbraio 2020
Conavid-19
11 Marzo 2020

Dove finisce il cielo…

Il mio cuore non ha paura di amarti
in questo avverso tempo che usura i sogni,
perché saremo due gocce d’acqua indivisibili
che versano nel sinuoso torrente della vita,
e, abbracciati come le stelle al cielo,
andremo avanti,avanti fino a sera,
dove l’immensità del mare si dilunga
sugli argini di un sole al tramonto,
e come angeli spogli d’ali ci ritroveremo
lì dove il tempo unisce il pensiero all’anima.

Conosco il tuo cuore, non ha paura di seguirmi
in questo tempo che trama persino l’infinito,
perché noi due, legati dentro col filo dell’amore,
voleremo in alto, come aquiloni nel vento,
sulle alture di nuvole imbiancate;
saremo angeli della terra sulle ali del tempo,
varcheremo orizzonti infiniti per ritrovarci
dove gli amori sono cristalli di luci nella notte,
e sempre più in alto, fino alle porte del paradiso.

I nostri sogni non hanno paura di perdersi
nel disseminato tempo che ingiallisce e mette fine;
sentiremo il fruscio del vento arrotolare le stagioni,
mireremo inibiti sprazzi di sole con scrosciante pioggia
in un vortice di tempo che spazza via l’eco dei pensieri,
e nel silenzio che racconta pagine scalfite di ricordi,
di noi due, preserverò ogni cosa e ti sarò accanto
anche tra le stelle o là dove finisce il cielo, io ci sarò,
perché di te, nel mio cuore sarà immensa luce vera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *