Scrittore del mio tempo
9 Giugno 2020
Un angolo di paradiso
26 Giugno 2020

Le maschere

Il cielo sopra i monti dell’infinito ha fatto sì
che i miei occhi ammirassero
ogni bellezza di questo mondo.

L’amore che dà forza al cuore ha fatto sì
che potessi capire e scegliere
di che sogni gioire nei miei giorni.

La vita, luce della mia anima, ha fatto sì
che nel mio andare scegliessi la via
e di che sogni vivere fino alla fine.

Il mio cuore ha fatto sì
che scegliessi gli spazi a me più consoni,
gli amici a me più cari
e l’amore più pregiato per questo mio viaggio.

Tutto l’avido tempo mi ha reso difficile,
a parte la vita, nulla mi è stato regalato
per ogni cosa ho sognato e lottato, ho creduto,
ma molte volte ne sono rimasto deluso.

Ho continuato il mio viaggio da uomo più saggio
lasciandomi dietro tante insignificanti maschere,
mettendo sempre a centro del mio viaggio l’uomo,
l’amicizia, l’amore e gli indissolubili valori della vita.

Ho vissuto e vivo di tante incertezze perché so
che la strada è in salita, sinuosa,
ma non cedo il passo a niente, vado avanti
nonostante le avversità che dovrò ancora affrontare.

In questo gioire e naufragare di sogni e ostilità
mi sento un uomo pienamente libero e appagato
perché ho avuto la fortuna di condividere
il mio viaggio con persone distintamente vere,
le maschere l’ho lasciate al giudizio dell’avido tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.