Guerra e Pace
26 Febbraio 2022
Non mi basta più il tempo dei ricordi
12 Marzo 2022

Scarpe rosse

Ci sono uomini che non cambiano mai
e mani sferzanti che non si fermano mai
ci sono storie di cuori naufragati
e sogni d’amore per niente appagati

Era suo quel viso spento a faccia in giù
era suo quel vestito rosso sera che non porterà mai più
scarpe rosse e camicetta a fiore blu
occhi neri e vestito rosso sera che non vedrai mai più

Erano giorni di sogni ritrovati, amati e persi
erano giorni follemente vissuti e avversi

Ora sei qui a dire di lei tante cose
di quando eravate presi dalle prime rose
si fa presto a dire amore
anche quando nel cuore c’è poco sole
si fa presto a dire amore
anche quando gli si è spezzato il cuore

Quanti tramonti sconosciuti nei viali della vita
quando muore una rosa è sempre una ferita
quante storie rivali e cuori apparentemente normali
amori tragici e pianti di tragedie carnali

Le tue mani dicono di lei tante cose
i suoi occhi dicono delle prime rose
si fa presto a dire amore
anche quando nel cuore c’è poco sole
si fa presto a dire amore
anche quando gli si è spezzato il cuore

Ci sono uomini che non cambiano mai
e mani sferzanti che non si fermano mai
ci sono storie di cuori naufragati
e sogni d’amore per niente appagati

Ora sei qui a dire di lei tante cose
di quando eravate presi dalle prime rose
si fa presto a dire amore
anche quando nel cuore c’è poco sole
si fa presto a dire amore
anche quando gli si è spezzato il cuore

Quante volte hai detto di cambiare
certi amori hanno un prezzo esoso da pagare:
scarpe rosse bagnate di sudore e lividi sulla pelle
non si può morire a trent’anni sotto le stelle.

Antonio Fiore – 08.03.2022
Inedita@tutti i diritti riservati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.