Il mio angelo custode
14 Aprile 2020
Il cuore non dimentica
28 Aprile 2020

Seguimi, ti insegnerò a volare

Non c’è essenza più dolce dell’amore
che possa nel cuore germogliare,
ma guai a respirare di troppo i suoi odori
sono profondamente vitali,
ubriacano i sogni e il pensiero che và…,
per eludere il sentiero di libertà.

Non adirarti per il mio vagare…
amo troppo la libertà per restare,
il tempo è tiranno, devo andare…,
t’amo, ma vivo alla giornata,
nel cuore ho tanto da sognare
per poter restare a guardare il sole
lentamente affievolirsi di sera.

Il mio spazio è andare oltre il limite,
capire il senso dei giorni a venire
per viaggiare il mondo oltre i confini,
la libertà di vivere del mio tempo
senza troppo pensare, sognare,
scrivere sul cuore l’emozioni che amo.

Andrò dove non esistono prigioni
ma evasione per oltrepassare
le mura dell’immaginazione,
ma tornerò come l’alba e il tramonto,
il tempo è un levriero che corre, corre,
per sottrarre alla vita luce e respiro,
fuggo per non sottostare al destino.

Ti sarò accanto di notte e farò di tutto
per farti sognare cieli infiniti,
assaporare i profumi dell’amore
e amare i colori delle stagioni
mentre l’aurora ridipinge i sogni,
ma non chiedermi di restare qui
e guardare il tempo che se ne và.

Siamo stati e saremo sorgente d’amore
ma il cuore ha bisogno di nuovi spazi
che vanno oltre il fuoco della passione,
ha bisogno di vivere sogni liberi,
seguimi e scriveremo la storia di noi due,
la poesia che prende sembianza di libertà
senza vincoli di stabilità ma di felicità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.